Marshmallow Games è il caso studio di luglio di Start Me Up

Anche per l’appuntamento di “Casi Studio” di questo mese attingiamo agli ospiti che ci sono venuti a trovare in questi anni a Start Me Up. A luglio parliamo di videogiochi e app dedicate ai bambini e lo facciamo con Cristina Angelillo di Marshmallow Games. L’appuntamento è per venerdì 24 luglio alle ore 17.

Sostieni Start Me Up e partecipa al “Casi Studio” con Cristina Angelillo

L’ultima volta che abbiamo avuto ospite Cristina di Marshmallow Games era all’indomani di una campagna di equity crowdfunding che si era rivelata stra-vincente (avevano raccolto più di quanto previsto). Oggi l’azienda che ha sede a Bari ha raccolto 415k di euro in quattro round di investimenti e conta poco meno di venti dipendenti. In più lavora in un ambito, quello dei videogiochi per i più piccoli che da sempre è croce e delizia diviso tra i guadagni e i rischi a cui sono esposti gli utenti finali, cioè i più piccoli. 

Copertina di Casi Studio con Cristina Angelillo di Marshmallow Games

L’azienda co-fondata da Cristina Angelillo negli anni ha collezionato anche numerose collaborazioni con grosse aziende italiane. Per alcune ha realizzato dei prodotti ad hoc, altre invece hanno investito in questa realtà che dal 2014 ha continuato a crescere e rappresentare bene il concetto di chi fa impresa al Sud Italia in modo serio. 

Saranno questi i temi che prenderemo in considerazione venerdì 24 luglio alle ore 17. L’accesso è riservato ai sostenitori di Start Me Up che donano almeno 15$ al mese.

Fai la tua donazione e assicurati il tuo posto al “Caso Studio” di luglio

Cosa fa Marshmallow Games?

Marshmallow Games crea app educative per bambini in età prescolare che stimolano l’apprendimento attraverso un mix di gioco e racconto in rima.

Marshmallow Games propone una nuova esperienza di apprendimento basata sul gioco che possa avvicinare il mondo dei genitori al mondo dei figli. Realizzano applicazioni mobili educative per bambini in età prescolare (3-5 anni) che stimolano l’apprendimento attraverso un mix di gioco e racconto.

Cosa è Casi Studio?

Grazie a Casi Studio puoi scoprire le strategie che hanno permesso alle startup di successo di crescere. Mese dopo mese, i founder di alcune tra le migliori startup del Sud Italia raccontano ai membri della community di Start Me Up le mosse e le strategie che hanno permesso ai loro progetti di portare valore a sempre più persone.

Dona almeno 15$: avrai accesso all’archivio dei Casi Studio passati.

Fai la tua donazione e accedi all’archivio di “Casi Studio”

Nella Foto di copertina: Il team di Marshmallow Games, via.

Videogiochi e Coronavirus: come cambia il mercato?



Non è un mistero che il mercato dei videogiochi abbia vissuto fin qui un momento d’oro. Da quello che c’è dato sapere l’impatto che il coronavirus e la quarantena hanno avuto su questo settore non lo ha scalfito, anzi. Facendo leva sulle proprie peculiarità, il mercato dei videogiochi ha risposto alla grande e chissà, molto probabilmente ne uscirà più forte di prima. Il podcast mi dà inoltre la possibilità di capire meglio i meccanismi di un mercato che conosco davvero poco. Per questo motivo mi faccio aiutare da Samuele Sciacca, programmatore, insegnante e divulgatore di videogiochi e insieme leggeremo il dossier curato dall’analista e investitore Matthew Ball, un’autorità nel campo dell’entertaiment.

Videogiochi e Coronavirus: un dossier in sette punti

Il dossier su cui ci siamo basati per scrivere questa intervista si concentra su alcuni aspetti particolari del mercato dei videogiochi. Si parte dal crescente dominio della categoria nei media, analizza il futuro del “formato” multipiattaforma. Si analizza poi la crescita degli eSports e di come il pubblico stia passando a poco a poco dai supporti fisici a quelli digitali. L’autore mette in risalto il contributo che il mondo dei videogiochi sta dando nella crescita dei mondi virtuali nelle nostre vite “reali”. E infine si analizzano gli scenari futuri, quindi come evolveranno i giochi di successo e perché è probabile che i giochi indie prosperino.

Il dossier è in inglese e può essere consultato qui. Esiste una versione sintetizzata in italiano fatta da ilpost.it.

Chi è Samuele Sciacca?

28.samuele_videogiochi

Samuele Sciacca è uno sviluppatore di videogiochi che da tempo parla di questo tema attraverso i propri canali. Gestisce il portale svilupparegiochi.it dove chiunque può imparare a programmare il proprio videogame.


Questo podcast è realizzato grazie a:


> Fai la tua donazione a Start Me Up su Patreon o Satispay, entra a far parte della community degli innovatori del Sud Italia e accedi a questi contenuti esclusivi!

> Commenta questo podcast sul gruppo facebook di Start Me Up e trova lavoro nel mondo startup.

> Iscriviti a Satispay con il codice promo STARTMEUP e ottieni 2 euro sul tuo account! Per info e dettagli, clicca qui.

Foto di Teddy Guerrier on Unsplash.