#12.radiosmu del 26 febbraio Opena Data Day in Sicilia e in Sardegna e Boon - Polmoni Urbani

Siamo arrivati alla dodicesima puntata di questa stagione di Start Me Up e ve lo confesso: ogni volta ci sono tante cose da raccontare! Questa volta mi concentro un po’ sugli open data. La scusa me l’ha data l’open data day che è stato celebrato lo scorso 21 febbraio. In Sicilia c’è un gruppo molto attivo che fa davvero una miriade di cose. Ho provato a farmele elencare da Andrea Borruso (uno dei membri più attivi del gruppo siciliano), ma davvero, non ci stavano tutte. Così vi linko il post di opendatasicilia.it dove i ragazzi hanno sintetizzato tutte le attività partite sabato scorso. Non volendo restare solo in Sicilia, ho deciso di voltare lo sguardo verso una regione di cui non avevo ancora parlato: la Sardegna. Così  ho avuto la possibilità di sentire il Presidente del Circolo dei Giuristi Telematici , Giovanni Battista Gallus che, insieme a Sardinia Open Data, e il patrocinio del Comune di Cagliari e della Presidenza della Regione della Sardegna è tra gli organizzatori della terza edizione del CAGLIARI OPEN DATA DAY 2015. Durante il convegno in cui si è cercato di fare un po’ il punto della situazione sarda e tracciare il futuro prossimo. Tra le altre cose si è anche parlato di Homer, progetto europeo incentrato sul mondo degli open data.

La puntata di radiosmu si chiude infine parlando di Boom – polmoni urbani, un concorso promosso dal Movimento 5 Stelle Sicilia e Farm Cultural Park di Favara, che intende finanziare 3 progetti di riqualificazione urbana e sociale con un budget di 120.000 €. Ho incontrato Andrea Bartoli, ideatore di Favara Farm e mi sono fatto spiegare meglio in cosa consiste il bando.

Alla grande!

foto di copertina via