E il Netcomm e-commerce award 2017 va… a Martha’s Cottage!

È la siracusana Martha’s Cottage a assicurarsi il il Netcomm e-commerce award 2017. La giuria ha assegnato il premio con la seguente motivazione:

“Hanno intercettato la trasformazione di un business tradizionale in digitale creando un sito di buon gusto, full service e dal carattere ‘romantico’, di rilevanza e aggregazione per il valore complessivo della categoria”.

La giuria ha valutato i candidati sotto i seguenti aspetti:

  • l’innovazione in particolare sulle tecnologie adottate e la creatività;
  • l’usabilità e trasparenza sulle procedure di acquisto;
  • efficacia chiarezza delle informazioni.

“Siamo onorati di questo risultato. Per Martha’s Cottage, startup siracusana, è un riconoscimento molto importante che testimonia la validità della nostra idea” – ha dichiarato Salvatore Cobuzio, founder e CEO di Martha’s Cottage. “Come Amazon per i libri online e Zalando per le scarpe, Martha’s Cottage ha colto l’opportunità che si è presentata quando i millennial hanno iniziato a usare il web per organizzare il proprio matrimonio. Da quando siamo nati abbiamo seguito il matrimonio di oltre 25 mila spose e più di 2000 al mese fin dai primi mesi del 2017. Un numero che continua a crescere mese dopo mese”.

Cosa fa Martha’s Cottage?

Circa un anno fa avevamo sentito proprio Salvatore Cobuzio il giorno dopo la chiusura di un grosso round di investimento e ci aveva spiegato l’approccio di Martha’s Cottage al mercato dei matrimoni.

Oltre a essere il vincitore assoluto Martha’s Cottage ha vinto anche nella categoria Servizi. Adesso gareggeranno per la finale europea che si svolgerà a Barcellona tra il 13 e il 14 giugno. In bocca al lupo!

Cosa è il Netcomm e-commerce award 2017?

Netcomm e-Commerce Award è il riconoscimento dedicato a tutti coloro che attraverso lo sviluppo di business innovativi online stanno scrivendo la storia dell’ecommerce in Italia. Il premio intende valorizzare le strategie e l’originalità delle idee applicate al commercio elettronico. Continua a leggere su netcomm-award.it.