Corso su Machine Learning: è Stefano il vincitore!

È Stefano l’ascoltatore di Start Me Up che si aggiudica il coupon per accedere gratuitamente al corso su Machine Learning realizzato da Luca Naso su Udemy. Luca è stato nostro ospite nel podcast numero 32 di questa stagione. In quella occasione avevamo chiesto ai nostri ascoltatori di scriverci per email il titolo della canzone scelta da Luca alla fine della sua intervista. Tra tutte le risposte che ci sono arrivate la redazione ha scelto Stefano, a cui Luca farà avere il coupon. Ringraziamo chi ha partecipato e facciamo i complimenti a Stefano a cui auguriamo un buon corso! Per fugare ogni dubbio, diciamo pure che la canzone scelta da Luca è Butterflies and Hurricanes dei Muse.

Perché un corso su Machine Learning

Il corso di Machine Learning è una buona scusa per chi, avendo anche solo qualche dimestichezza con il linguaggio di programmazione, vuole capire di più quali sono i compiti di un data-scientist. Questa figura è sempre più richiesta dalle aziende che lavorano con i dati. Il corso di Luca rappresenta un primo passo per chi vuole intraprendere questa carriera e può essere un modo per capire se questo campo può rappresentare un buon ambito in cui spendersi. Per chi fosse interessato a questo mondo può seguire Luca attraverso la sua newsletter dove periodicamente vengono inviati articoli e sconti dei corsi da lui tenuti.

Player podcast Luca Naso: Machine Learning

Clicca sull’immagine per ascoltare il podcast

Perché anche se non hai vinto il coupon dovresti ascoltare il podcast con Luca

Il podcast con l’intervista a Luca è forse una delle puntate più motivazionali realizzate fin qui. La storia di Luca è fatta di passioni, lavoro e tanta voglia di rischiare. Non è un caso se Luca ha studiato prima in Sicilia e poi alla SISSA di Trieste, poi si è spostato come ricercatore in Cina – dove si è sposato – e infine ha deciso di mollare tutto per seguire la propria passione ai piedi dell’Etna. Qui è stato un mentor per TIM WCAP, ha curato due edizioni del TEDx SSC ricoprendo diversi ruoli e poi sta lavorando come esperto di linguaggi digitali. Il suo segreto? Provatelo a scoprirlo ascoltando il podcast.

Foto di Priscilla Du Preez, via Unsplash

32. Abbandonare la ricerca per tornare in Sicilia e diventare un esperto di tecnologie digitali: la storia di Luca Naso



Luca Naso ha la storia perfetta per Start Me Up. Siciliano, perfeziona i suoi studi alla Sissa di Trieste e va a lavorare all’Estero. In Cina, decide di voler tornare in Sicilia per diventare un esperto di tecnologie digitali. Oltre a lavorare per alcune aziende grazie alla sua passione per lo studio e la ricerca si butta a capofitto nel mondo della formazione. La sua intervista è ricca di spunti e in questo podcast c’è un regalo per uno degli ascoltatori.

Luca ha organizzato un corso su machine learning, disponibile sulla piattaforma Udemy e un ascoltatore di Start Me Up potrà ricevere un coupon per accedere al corso GRATIS. Come? Basterà mandare una mail al più presto a info@radiostartmeup.it scrivendo la canzone scelta da Luca per la compilation degli ospiti che Start Me Up ha su Spotify. Successivamente, sarà la redazione di Start Me Up a decretare il vincitore con un post su questo blog.

Cosa ci insegna la storia di Luca Naso

Il percorso che porta Luca Naso a diventare un esperto di tecnologie digitali mescola ricerca, innovazione, lavoro e formazione. Basti pensare che Luca lavora per Neodata, azienda che si occupa di big data, e per loro al momento è impegnato in due corsi: uno rivolto agli studenti dell’università di Catania e l’altro per gli studenti dell’istituto Steve Jobs di Caltagirone (CT). Luca cerca di trasmettere la passione per l’innovazione e ci rivela che non è affatto semplice insegnare discipline che cambiano continuamente. La frustrazione diventa sfida e voglia di sapere, quale migliore atteggiamento si può chiedere a un formatore?

Organizzatore di due Tedx e mentor al TIMWCAP di Catania

Luca ha anche fatto parte dello staff di due edizioni del Tedx SSC, uno dei primi Tedx organizzati in Sicilia. Una esperienza nata dalla passione per i contenuti trasmessi da TED che gli ha permesso di vivere due eventi intensi di rapporti e saperi.
Luca è stato anche uno dei mentor del TIM WCAP di Catania. Lavorando al fianco di giovani startupper Luca ne ha ammirato il sogno e la voglia di veder qualcosa nascere e crescere, con tutta l’umiltà del caso. Consapevole che ogni azienda ha una storia a sé, ci sono due insegnamenti che Luca si porta dietro che qui potremmo sintetizzare con:

  • Evitare di innamorarsi della propria idea;
  • Dedicare quanto più tempo possibile alla costruzione della propria impresa;

(maggiori dettagli sono ovviamente nel podcast).

La citazione di Luca di Neodata, esperto digitale

Puoi diventare un esperto di tecnologie digitali con il corso di Machine Learning di Luca. E puoi frequentarlo gratis (o con un piccolo sconto)!

In questo podcast parliamo ovviamente anche del corso su Machine Learning che Luca ha creato e che ha reso disponibile sul sito Udemy. Il corso è rivolto a chi ha qualche dimestichezza con la programmazione e vuole diventare un esperto di tecnologie digitali. Se volete lavorare con il machine learning oppure vuole diventare un data scientist, allora il corso è quello che fa per voi (anche se partite da zero). Considerate che questa figura è ormai richiesta da qualsiasi azienda che utilizza dati. Per frequentare il corso in modo totalmente gratuito basta ascoltare il podcast, sentire il titolo della canzone scelta da Luca e inviare la risposta al più presto a info@radiostartmeup.it. Tra tutte le risposte arrivate sarà poi la redazione a scegliere il vincitore secondo un criterio interno e il suo giudizio sarà insidacabile. Mandando la mail si decide implicitamente di accettare le suddette condizioni e si autorizza il trattamento dei dati. Nel caso in cui non foste scelti dalla redazione di Start Me Up potete comunque iscrivervi alla newsletter di Luca e usufruire delle agevolazioni che di volta in volta offre. Potete inoltre seguire Luca Naso su Facebook, Linkedin e Youtube.


Foto di copertina lucanaso.it

Ti è piaciuto questo podcast? Scrivi una recensione su iTunes!

Ascolta la playlist con le canzoni scelte dagli ospiti di Start Me Up.

Alla ricerca dell’idea che salverà i nostri dati personali

Ne hai abbastanza di Facebook, Google e Yahoo che non fanno altro che prendersi un sacco di informazioni su di noi senza neanche chiedercelo? Ti piacerebbe accedere a tutti questi servizi offerti da queste aziende senza dover cedere per forza così tanti dati? Pensi che la blockchain possa essere una valida alternativa? Credi che l’internet in futuro potrà essere decentralizzato e distribuito?

Sta in queste domande il senso di DECODE, il contest alla ricerca di una idea o una iniziativa che abbia a che fare con la gestione della propria identità online, diritto all’accesso della rete, reputazione e conservazione dei dati online. In palio ci sono ben 500 ore di sviluppo software che permetteranno di vedere realizzata l’idea vincente.

Per partecipare c’è tempo fino al 5 giugno.

Chi promuove DECODE?

DECODE è promosso dal Waag Society, institute for art, science and technology. L’istituto è pioniere nel campo dei media digitali. In 22 anni di attività la fondazione è diventata una istituzione internazionale, una piattaforma artistica di ricerca e sperimentazione. Nel frattempo è diventata promotrice di una serie di eventi e ha organizzat di eventi e terreno fertile per l’innovazione culturale e sociale.

DECODE rientra tra i progetti finanziati dalla UE attraverso Horizon 2020.

Continua a leggere la notizia sul sito waag.org.

L’immagine di copertina è stata presa qui