Bando Ambiente 2018: 5 milioni di euro per le aree protette del Sud Italia

La Fondazione CON IL SUD promuove la quarta edizione del Bando Ambiente invitando le organizzazioni del Terzo settore di Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia a presentare progetti esemplari per la prevenzione e riduzione dei rischi ambientali all’interno dei Parchi e delle Aree naturali protette meridionali. Il Bando scade l’8 giugno 2018 e mette complessivamente a disposizione 5 milioni di euro. Le proposte di progetto devono essere compilate e inviate esclusivamente online, entro la data di scadenza, e non oltre, le ore 13:00 dell’8 giugno 2018.

Continua a leggere sul sito de La Fondazione Con il Sud

foto di copertina: l’area protetta di Capo Peloro a Messina

08. La vera sostenibilità ambientale è permettere a tutti di essere sostenibili



Se si parla di sostenibilità ambientale ed energetica non si dovrebbe prescindere dalla possibilità di permettere a tutti di poter utilizzare in modo equilibrato le fonti di calore e di energia. Fratello Sole nasce con questo scopo. Stiamo parlando di una non-profit sul risparmio energetico che fornisce una serie di servizi alle organizzazioni non-profit che lavorano con i cittadini più indigenti. Fratello Sole offre consulenza sull’autonomia energetica e i possibili investimenti da fare per trasformare i propri edifici in ambienti con minor consumo energetico, in modo da migliorare così anche il loro impatto ambientale. È una azienda pressoché unica nel suo genere e insieme al Presidente Fabio Gerosa, cerchiamo di capire perché.

La vera sostenibilità ambientale è permettere a tutti di essere sostenibili

Fratello Sole è caratterizzata da una forte radicalità verso il settore della sostenibilità ambientale e sociale, al punto da controllare tutta la filiera produttiva. In questo modo dallo studio alla realizzazione concreta delle opere si ha la certezza di essere stati rispettosi nei confronti dell’ambiente. Un aspetto molto apprezzato fino a ora, anche perché permette loro di arrivare dove altri non possono. Il segreto è la comunità (o come preferisce dire Fabio, “la comunione”) che supporta vicendevolmente i soci che ne fanno parte.

la citazione sulla sostenibilità di FabioFratello Sole è una delle aziende premiate con il Social Innovation to Tackle Fuel Poverty, l’iniziativa della Fondazione Schneider Electric, sotto l’egida della Fondation de France, e Ashoka, in partnership con Enel. Start Me Up è media partner del premio e in un percorso in quattro podcast vi porta a conoscere le aziende che stanno facendo qualcosa per ridurre la povertà energetica e stanno diffondendo i concetti di sostenibilità anche in questo ambito. Queste imprese riceveranno un percorso di consulenza personalizzata e specializzata di circa 300 ore, oltre a un sostegno economico da parte dei promotori del contest utile a aumentare l’impatto sociale di queste idee.

Ognuna di loro impiegherà il premio a modo suo e queste interviste ci aiuteranno a capirlo e a fare in modo che queste buone pratiche siano diffuse il più possibile.


Ti è piaciuto questo podcast? Scrivi una recensione su iTunes!

Ascolta la playlist con le canzoni scelte dagli ospiti di Start Me Up.

Eravamo per l’ambiente anche prima che lo dicesse Di Caprio Da qualche settimana Start Me Up vi permette di fare qualcosa per l’ambiente a prezzo scontato

Alzino la mano quanti di voi hanno saputo della vittoria agli Oscar di Leonardo Di Caprio. E quanti di voi hanno prestato attenzione al suo discorso di ringraziamento anziché agli svariati meme che sono girati in rete?

Ok, prima di iniziare un ripassino generale (che male non fa).

Un discorso da stampare bene a memoria e che ci permette di sottolineare quanto Start Me Up stia, in qualche modo, offrendo ai propri ascoltatori la possibilità di fare la propria parte in quella che possiamo definire la lotta alla salvaguardia dell’ambiente (scusate, ma termini meno epici non me ne venivano). Da qualche settimana infatti, se avete ascoltato il podcast, prima dell’inizio della trasmissione vi segnalo bioday.it, portale e-commerce dedicato alla cura della persona e della casa con prodotti rispettosi dell’ambiente.

bioday

Su bioday.it potete navigare alla ricerca del prodotto che fa per voi: sia per la cura del vostro corpo, che per la gestione della tavola e le pulizie della casa. Ma scrivere che bioday.it sia solo un sito di e-commerce è oggettivamente riduttivo. Lo scopo di Marco “il determinato”, Lucia “la mamma” e Nino “il fisico”, è quello di diffondere il più possibile la cultura bio nella nostra quotidianità. Avete provato a visitare la sezione glossario? E quella dedicata alle certificazioni?

prodotti_bioday

La linea di prodotti che va per la maggiore è la serie Helix Extra a base di bava di lumaca. L’avete già provata? La bava di lumaca è una delle sostanze naturali migliori per la cura e la rigenerazione della pelle. Contiene antiossidanti capaci di rallentare il processo di invecchiamento, eliminando i radicali liberi. Il suo contenuto in proteine è indispensabile per ridare all’epidermide un aspetto sano, giovane e tonico. Ricca di vitamine, garantisce idratazione, migliora l’elasticità e riduce notevolmente gli inestetismi della pelle. Inoltre è totalmente cruelty-free perché durante l’estrazione l’animale non subisce alcun maltrattamento.

helixextra

Vi ho convinto un pochetto? Non vale la pena fare un giro su bioday.it e iniziare a prendersi cura di sé stessi, della propria casa e anche del proprio ambiente? Inoltre, se in queste settimane ascoltate il podcast di Start Me Up, potrete avere uno sconto del 20% su tutti i prodotti che trovate on-line. Basterà inserire nel codice sconto la parola che viene pronunciata nello spot che ascoltate prima della sigla iniziale del programma.

Cosa aspettate? Credo fermamente che non sia possibile parlare di innovazione senza considerare la sostenibilità ambientale, per questo motivo fareste bene a fare la vostra spesa su bioday.it.

E per citare il buon Leo Di Caprio: “Non diamo per scontato questo pianeta, è l’unico che abbiamo!”.

Di Caprio

Immagine di copertina, via

Attenzione: Non ho ricevuto alcun compenso per aver scritto questo post, ma ho avuto la possibilità di provare l’e-commerce e alcuni prodotti prima di scriverlo. Le opinioni sono del tutto personali e non sono state influenzate in alcun modo.

lunedinfografica: 50 azioni per salvare il pianeta da casa propria Ogni lunedì un'infografica per farvi riflettere una settimana intera

Dove sta scritto che lunedinfografica deve parlare solo di argomenti prettamente aziendali? E poi, la salvaguardia del pianeta non è comunque una questione aziendale? Se ci pensate aldilà delle mode green, la mia e la vostra azienda non è su questo pianeta? E così ecco una bella infografica che elenca le 50 azioni che ognuno di noi può adottare in casa e che potrebbero aiutarci a salvare il nostro pianeta.

È stata realizzata da Good to be home e trovate l’articolo originale qui

50 ways your Home can save the Earth infographic